Associazione Culturale So'ham

percorso di navigazione

Donatella Angelini

Donatella Angelini Devadarśi

 

 

Lo Yoga mi ha chiamata in età adolescenziale e l’incontro con l’insegnante Fiorella Scandolo ha rappresentato il mio inizio sul sentiero dello Yoga e la mia guida sui percorsi di formazione. Con lei condividero' importanti incontri spirituali e numerosi progetti culturali e creativi, che si sintetizzeranno nella fondazione dell’Associazione So’ham,  nel 1992 .

Nel 1982 a Trieste incontro Swami Satyananda Sarasvati , lo seguo nel seminario di Lipica, nell'ex Jugoslavia, e quell'esperienza di contatto diretto col Guru, traccia il mio percorso di discepola. Mi avvicino così al Tantra, anima originaria dello Yoga, che approfondiro' con Andre' Van Lysebeth, seguendo i suoi Corsi di formazione in Toscana e in Spagna per tre anni , acquisendo il diploma di insegnamento della Federazione Europea Yoga. Frequento periodicamente la Scuola Yoga Satyananda Ashram a Ca' Baldone ( Rimini ), approfondendo i vari aspetti dello yoga tra cui Hatha yoga, Raja yoga, Kriya yoga ; sviluppo cosi' una metodologia di insegnamento integrata, che si rivolge ai vari aspetti dell’essere umano.

Nel 1983/84 partecipo al mio primo viaggio in India , con un gruppo guidato dal Dr. Filippo Falzoni Gallerani, al cospetto del Mahavatar Babaji presso l’ashram di Hairakhan ai piedi delle grandi montagne del Nord India, nella magica Valle delle sorgenti del Ganga. A New Delhi rimango al Centro di cura e trattamenti ayurvedici di Swami Dayananda, yogacharya di fama internazionale, che ospitero'  per più di sei mesi in Italia .

Abbandono il lavoro come operatrice socio-culturale, per  seguire la vocazione alla ricerca spirituale. Parto per l’India. in un viaggio solitario ed ispirato. Soggiorno per alcuni mesi nel Sud seguendo un training individuale di Yoga con il maestro Śarma Balakrisna presso lo “Yoga & Health Training Centre” di Trivandrum, nel Kerala.

Vivo la vita indiana, viaggiando tra luoghi sacri e ashram. Sperimento il sincretismo religioso cristiano-induista di Padre Griffith incontrandolo nel suo ashram di Trichy, visito Poindicherry ed Auroville, la città utopica, come omaggio a coloro che ispirano fortemente la mia ricerca: Sri Aurobindo e Mère. Viaggio tra i villaggi e cittadine montane del Sud con Sai Baba, vivendo momenti di grande elevazione e comprensione interiore. 

Col Dr. Filippo Falzoni Gallerani, seguiro'  un percorso di formazione presso la Scuola di Rebirthing transpersonale da lui fondata,  per approfondire l’approccio terapeutico della respirazione, conseguendo nel 1994 il certificato di formazione. I seminari con Dr. Bhole e Dr. Gharote della Scuola di Lonavla (primo centro sperimentale scientifico dello yoga in India ) integrano ulteriormente le conoscenze sull’uso della respirazione e la pratiuca delle asana secondo la tradizione.

L’entusiasmo per lo Yoga mi spinge  a seguire numerosi   incontri di approfondimento, che mi danno modo di conoscere  G. Blitz e il suo metodo  di insegnamento, il Maestro Pedro de Vincjente e Govindam, allievo di Gandhi ed esperto di massaggio ayurvedico. Frequento il Centro residenziale di  Villa Era dove incontro Vimala Takar, discepola di Krisnamurti, il cui pensiero ha ispirato la mia formazione giovanile.

L’incontro con Alexander Pelmenschikov, fisico e ricercatore universitario, mi da' l’opportunità di avvicinare la cultura esoterica russa e i nuovi fermenti del mondo russo, con tutte le sue stridenti contraddizioni . Ho modo di entrare in contatto col mondo scientifico, le sue crisi e i suoi tentativi di elaborazione di nuovi paradigmi piu' rispondenti alle ultime scoperte della Fisica.

Nel Dicembre 1996 accompagno un gruppo in India e incontro Amritanandamay nel suo asrham in riva all'oceano; presso la comunità tibetana di Sara-Jhe incrocio per la prima volta lo sguardo compassionevole e gioioso del Dalai Lama.

Il soggiorno nel Mississippi, dal gennaio 1997 all’agosto 1998, arricchisce la mia esperienza attraverso il confronto con una realtà sociale, etnica e religiosa assai diversa da quella europea o italiana. Vivendo all’interno dell’Università di Jackson, prima università americana for Black people, ho l’opportunita' di studiare i testi di Filosofia Orientale che offre la ricca Biblioteca. Posso riprendere anche lo studio del sanscrito con la prof.sa Judith Krabbe, docente di latino e sanscrito e appassionata conoscitrice del mondo indiano e della cultura classica occidentale. Mi provo nell’insegnamento al pubblico americano presso un Centro fitness, una  Clinica chiropratica e offro l’esperienza dello Yoga ad una comunità di messicani. Inizia la mia sperimentazione e ricerca dello yoga rivolto alle donne in gravidanza.

Il ritorno in Italia mi impegna nell’opera di rifondazione e ristrutturazione dell’Associazione in collaborazione con alcuni amici che condividono il progetto associativo.

Durante il mio quarto viaggio in India nell’agosto 2001 a Goa, seguo alcune lezioni con Mamoy Raul giovane yogacharya ,  e con il Dr. Kuldip medico ayurvedico e yogaterapista , dai quali ricevo indicazioni tecniche molto utili per l’insegnamento e la pratica. 

La ricerca teorica  e il pensiero filosofico rappresentano momenti fondanti della mia formazione e un’indicazione costante per lo stile del mio insegnamento, che integra l’approccio pratico con l’approfondimento conoscitivo. Seguo studi filosofici presso l’Università di Urbino, frequentando in particolare gli splendidi Corsi in Filosofia dell’India ed Estremo Oriente , di sanscrito e cinese antico con il prof. Icilio Vecchiott, che ricordo con immensa stima, e il prof. Leonardo Arena.

Grazie alla Dr.sa Carmen Guarino conosco e sperimento i metodi della Psicosintesi inserendo gli insegnamenti nei programmi associativi.

Imparo le efficaci tecniche di guarigione energetica del Pranic Healing con Marcello Griffo istruttore dell’Associazione Internazionale di Pranic Healing fondata dal Maestro cinese Choa Kok Sui, che integro con le tecniche e pratiche dello yoga e il Rebirthing nell’approccio terapeutico individuale.

Sperimento l’applicazione dello Yoga presso il Centro di recupero terapeutico di Ossuccio (Co)per persone con disturbi mentali. Su richiesta del complesso scolastico di Porlezza tengo un ciclo di lezioni all’interno di un programma di aggiornamento per gli insegnanti, approfondendo l’applicazione  dello yoga nell’ambito pedagogico. 

Nell’estate 2004 l’India mi richiama e assieme a due compagni di viaggio affrontiamo il periodo monsonico lungo il percorso dei sacri fiumi,  visitando luoghi  in cui la bellezza dell’arte si rivela attraverso la cultura locale  di un India millenaria  e in trasformazione.  Ma sarà il richiamo del Maestro a riportarmi, nel novembre  2005 al cospetto di Swami Paramahansa Satyananda Saraswati presso l’ashram nel Bihar. Accanto, il discepolo Swami Niranjanananda , successore del Maestro, che avevo seguito nei suoi seminari internazionali : nel 1994 a Rimini , a Venezia nel 2006 e in Slovenija nel maggio 2008 .

Nel Dicembre 2007 , Giugno 2012 e Ottobre 2016 con un gruppo di allievi e amici, seguo gli insegnamenti di S.S. Dalai Lama a Milano. La profondità del suo messaggio e la qualità di autentica compassione che sa donare, emozionano fortemente le nostre anime alla ricerca di comprensioni autentiche.  Per approfondire le conoscenze della tradizione buddhista  e tibetana seguo i seminari proposti dal Dr. Pasang Y.Arya  sull’interpretazione dei sogni , il Bardo del Libro Tibetano dei Morti e lo Yoga tibetano; incontro Lama Khemsar rappresentante della tradizione Bon più antica, seguendo alcune conferenze e insegnamenti.           

Nel Luglio 2008 ritroverò Swami Gurupujananda, con sui avevo seguito alcuni importanti seminari di formazione per insegnati yoga, presso il Satyananda Ashram Italia. In qualita' di rappresentante europea del suo Guru Swami Satyananda, ricevo da lei il nome spiriituale di Devadarśi . Seguo periodicamente i suoi seminari di approfondimento sugli aspetti piu' sottili dello Yoga, riguardanti Nada Yoga, pratiche di Tattwa shuddi, Prana Vidya dharana, dhyana, e samadhi. Swami Gurupujanda trasmette gli insegnamenti del suo Guru nel modo piu' autentico e originario e rappresenta per i suoi discepoli una guida ispirata sul sentiero dello Yoga e della vita.

Nel Giugno 2010, assieme ad un gruppo di allievi e amici spirituali, partecipo al seminario con Swami Satyasangananda presso la Scuola di Satyanada Ashram a Ca' Baldone di Rimini, incentrato sulla presentazione degli insegnamenti di un testo della tradizione tantrica , secondo gli insegnamenti ricevuti dal suo guru Swami Satyananda, asceso al mahasamadhi nel dicembre 2009, lasciando ai discepoli la ricchezza dei suoi insegnamenti e la testimonianza della sua opera.

Nell’Ottobre 2013, in occasione dei miei trent’anni di insegnamento Yoga, partecipo al Golden Jubilee della Bihar School of Yoga di Munger, assieme a due care allieve-insegnanti e ad altre ventimila persone, per celebrare i 50 anni di fondazione della Scuola da parte di Swami Satyananda. Tre settimane intense di vita in ashram , durante le quali ho ricevuto il secondo grado di iniziazione il Jignasu Sannyasa, come ricercatrice spirituale, dalle mani di Swami Niranjanananda.

Dal Marzo 2015 seguo gli insegnamenti di Maya Swati Devi, Maestra di Tantra Yoga e Tantra tradizionale , ritrovando in questo insegnamento il filo conduttore originario della mia ricerca spirituale. La via della Dea Madre guida la mia vita e imprime il tocco di sacralita' all'insegnamento che propongo da ormai tanti decenni. Ho avuto l'onore di conoscere il Maestro vivente di Maya Swati Devi , Sri Param Eswaram che con la sua trasmissione diretta e potente scuote la coscienza e indirizza sulla via.

Il mio percorso di formazione è stato arricchito da innumerevoli esperienze anche diversificate, tra cui vorrei ricordare: i diversi seminari sulla colonna vertebrale e chinesiologia applicata organizzati con la fisioterapista,  osteopata Pierangela Torresani, il ciclo di seminari del percorso di consapevolezza proposti dal prof. Happé, due livelli di Reiki con Piero Scalella Master Reiki di Firenze, cristalloterapia con Maurizio Di Massimo e Veronique Charmont , Pranic Healing 1°  2°e 3° livello e approfondimenti vari con Marcello Griffo;

Una particolare menzione per gli innumerevoli incontri, seminari e Corsi con Nadav Crivelli in vent'anni di scambi cuturali con l'Associazione la Sapienza della Verita' da lui fondata, che mi hanno avvicinata al complesso e affascinante mondo della tradizione esoterica ebraica, in particolare alle conoscenze della Cabala' e della Nuova astrologia; gli oltre tre anni di percorso di antropologia gnostica secondo gli insegnamenti del Maestro Samael Aun Weor con Fabrizio Micatovich , un’opera di scambio e collaborazione che ha portato anche alla realizzazione dello splendido settenario di programma culturale " Il cercatore d'oro" su Film e spiritualita'.

Non posso non ricordare i numerosi anni di amicizia e collaborazione con il Maestro Giuseppe Figini Kugen, che mi ha guidata nella pratica dello Zen e con cui ho avuto l'opportunita' di sperimentare le tecniche della tradizione taoista e giapponese: Qi Qong, Tai Chi Chuan e Spada giapponese.

Altri Corsi e incontri hanno fatto da complemento nella formazione : corsi di alimentazione cucina macrobiotica e naturista, medicine tradizionali,   Shiatsu, erboristeria, reflessologia e  massaggio metamorfico,   numerologia, bioenergetica e percorsi  vari di psicologia, la danza tradizionale indiana con il maestro Ujiwal M. Bhole, a cui rendiamo omaggio per la sua prematura scomparsa, ricordando la sua simpatia e il suo valore artistico  . A cio' si aggiunge tutto cio' che ho incontrato di interessante o meno sul cammino, che mi ha aiutato a coltivare ed esprimere la mia eclettica curiosità verso i vari aspetti dello scibile umano e le sue manifestazioni creative, fino alle più elevate realizzazioni spirituali degli esseri umani attraversati dalla divina consapevolezza.

Attualmente tengo per conto dell’Associazione corsi di Yoga a vari livelli, sia in sede che a   Menaggio, guido il programma maternita' con corsi di yoga rivolti alle  donne in gravidanza. Seguo individualmente persone che richiedono un approccio personalizzato con Yogaterapia e Rebirthing  . Tutta la mia attività si inserisce nei programmi dell’Associazione dove svolgo volontariamente a tempo pieno il ruolo di Presidente e organizzatrice. 

Ringrazio tutti i Maestri che hanno sempre ispirato la mia opera e il mio cammino e l'affetto e fiducia degli allievi e amici, che hanno partecipato con entusiasmo e costanza ai corsi e attivita' proposte , sostenendo la mia ricerca e valorizzandone la realizzazione.